Dal Msi al GayLib: Intervista ad Enrico Oliari

di Paola Rais – Politica Vera, 30 nov 14 -

oliari fi 3Cosa ha significato per Lei militare in Alleanza Nazionale senza nascondere la sua omosessualità e quali difficoltà o ostilità ha incontrato? “Io vengo dal Movimento Sociale Italiano e non ho mai ritenuto che una persone omoaffettiva non possa avere cari i valori della destra. Ad un certo punto fui espulso dal Msi e poi reintregrato per volontá di Gianfranco Fini e della Mussolini. Mentre in Alleanza Nazionale avevo trovato il mio spazio politico, tanto è vero che sono stato consigliere comunale. Attualmente non mi riconosco in alcun partito “.

Inizia così il percorso politico di Oliari, omoaffettivo dichiarato e di destra, in tempi in cui dichiararsi gay e dichiararsi di destra non era certo facile. Oliari è un infermiere, un giornalista pubblicista, uno storico ed uno scrittore, una persona intelligente e di grande cultura. Egli, ha dedicato gran parte della sua vita ad battaglia importantissima: dare una casa agli omosessuali di destra e con questi, portare la tematica all’attenzione dei politici dell’area per poi giungere Continua a leggere…


GayLib sponsor del Patto del Nazareno

Termometropolitico, 7 nov 14 – 

gaylib-bandiereIl patto del Nazareno “scricchiola”. Le parole del premier hanno suscitato polemiche sia sul fronte politico che su quello sociale. Ma se da Forza Italia guardano con scetticismo alle dichiarazioni di Renzi (“E’ solo un bluff” ha detto Berlusconi ai suoi), ci sono enti che temono le conseguenze di uno scioglimento del famoso “patto”. Tra questi l’associazione GayLib (gay liberaldemocratici di centrodestra) guidata da Daniele Priori che sul suo profilo Facebook ha chiamato alle armi i propri affiliati lanciando l’hashtag #Nazareniamoci.
“Al momento – prosegue – interviene il presidente di GayLib, Enrico Oliari – un cedimento o una rottura del patto del Nazareno può essere rischioso anche per la annunciata proposta di legge del governo sulle unioni omoaffettive. Sui diritti civili che non sono secondari, infatti a Renzi serve l’appoggio che il partito di Alfano potrebbe non dargli. Per cui oggi serve davvero che questo confronto continui. Un confronto che tra l’altro – conclude Continua a leggere…


MATRIMONIO GAY, DOPO LA SFILATA DI MODA PARLA IL CANTAUTORE CIRI CECCARINI: “ORA SOGNO DI ESIBIRMI DI FRONTE AL PRESIDENTE BERLUSCONI E A FRANCESCA PASCALE”

ciriceccarin1“Adesso vorrei cantare ‘Sono ciò che sono’ davanti al presidente Silvio Berlusconi e a Francesca Pascale”.
A parlare è Ciri Ceccarini, cantautore e showman, responsabile Musica e Spettacolo di GayLib, da sempre impegnato sul fronte dei diritti civili. Il suo brano è stato inno del Gay Pride nazionale di Genova nel 2009.
Ciri parla all’indomani dell’esibizione nella prima sfilata d’alta moda per sposi gay “Lei sposa Lei, Lui sposa Lui” tenuta dalla maison Celli Alta Moda che ha aperto l’edizione 2014 di ForWedding in corso alla Nuova Fiera di Roma.
“E’ stato particolarmente emozionante vedere come la moda, la musica, la politica in un solo giorno abbiano deciso di andare nella stessa direzione, quella tanto attesa dei diritti civili per le coppie omoaffettive” dichiara Ceccarini. Continua a leggere…


Gaylib, ‘bene le parole Berlusconi ora subito una legge’

Ansa, 23 ott 14 –

berlusconi silvio oggi“Silvio Berlusconi e Mara Carfagna danno nuova vita a Forza Italia. I gay d’altra parte da sempre portano fortuna. Lo spiegheremo direttamente all’ex premier col quale vogliamo stringere un patto d’Amicizia in un incontro con la comunità lgbt”. Lo afferma Daniele Priori, segretario nazionale di GayLib commentando le dichiarazioni di Silvio Berlusconi alla Camera durante la presentazione del Dipartimento Libertà Civili e Diritti umani di Forza Italia.
“Le parole di Berlusconi sulle unioni civili, anzi, meglio, sull’amore omosessuale – aggiunge il presidente di GayLib, Enrico Oliari –  sono acqua fresca per i tanti liberali e libertari da sempre come noi in Forza Italia e nell’area moderata. Ora subito una legge per le coppie omoaffettive”.
“Siamo a disposizione di Mara Carfagna – concludono i responsabili di GayLib – pronti a mettere a disposizione del Dipartimento vent’anni di militanza per i diritti civili nell’area moderata”.


GAY. FI PRESENTA DIPARTIMENTO LIBERTÀ CIVILI E DIRITTI UMANI. GAY LIB: GIORNATA STORICA

Dire – 

prioriL’associazione GayLib (gay liberaldemocratici di centrodestra) e” stata invitata e partecipera” con piacere domani alle ore 15 alla Camera dei Deputati alla presentazione del nuovo Dipartimento Liberta” Civili e Diritti Umani di Forza Italia guidato dall”onorevole Mara Carfagna, gia” ministro delle Pari Opportunita”. L”associazione sara” presente con una delegazione guidata dal segretario nazionale, Daniele Priori, dal referente per Roma e per il Lazio, Christian Poccia, dal responsabile Musica e Spettacolo Ciri” Ceccarini. “E” una giornata storica per Forza Italia e per tutta l”area moderata italiana” dichiara Enrico Oliari, presidente dell”associazione. “Siamo particolarmente grati all”onorevole Mara Carfagna per la sensibilita” e la prontezza con la quale, ormai da molti anni, affronta al nostro fianco la battaglia per il raggiungimento dei diritti civili in Forza Italia e in tutta l”area moderata” aggiunge Oliari. “Siamo certi di poter offrire un buon contributo di idee che nasce dalla nostra militanza ventennale sul fronte e sempre coerentemente nelle forze di centrodestra”, interviene Daniele Priori. “Sara” un Continua a leggere…


FORWEDDING 2014, LA FIERA PER IL MATRIMONIO APRE A TUTTE LE FAMIGLIE…ANCHE GAY

Alla Nuova Fiera di Roma dal 23 al 26 ottobre

weddingNovità assolute la clamorosa sfilata lgbt “Lei sposa Lei, Lui sposa Lui” in apertura e il Family Week. Alessandro Cecchi Paone e Miss Italia testimonial degli eventi.
In platea la fidanzata dell’ex premier, Francesca Pascale

Una sfilata di moda gay, la bellezza di Miss Italia 2014 e uno spazio chiamato Family week dedicato a tutta la famiglia saranno i protagonisti di “ForWedding – La Fiera per il Matrimonio” in programma da giovedì 23 a domenica 26 ottobre alla Nuova Fiera di Roma (ingresso Nord – Padiglione 5 – via Portuense 1645/47 Roma).
L’opening, giovedì alle 17.00, si annuncia particolarmente spettacolare con “The rainbow wedding fashion show – Lei sposa Lei, Lui sposa Lui” la prima passerella di alta moda per il matrimonio gay.
L’evento fungerà da apertura della storica Fiera per il Matrimonio ed è realizzato da ForWedding in collaborazione con La Coppia Garbata, una delle prime agenzie wedding planner per matrimoni omosessuali a Roma. Gli abiti saranno Continua a leggere…


Oliari (GayLib): “Bene proposta governo su “Unioni omoaffettive”: il modello tedesco è un giusto compromesso”

oliari bella“La proposta del governo sul riconoscimento delle coppie gay come da modello tedesco va nella direzione giusta, è un ottimo compromesso ed è sempre stata la nostra lotta”. Lo afferma in una nota Enrico Oliari, presidente di GayLib (gay liberaldemocratici di centrodestra), il quale ha continuato dicendo che “dopo essere stati, nel 2010, alla Corte costituzionale, abbiamo capito che la “Lebenspartnerschaft”, che noi abbiamo chiamato “Unione omoaffettiva”, rappresenta il giusto equilibrio che garantisce ai gay italiani l’opportunità di vedere riconosciuta la propria unione nei diritti e nei doveri reciproci, senza che venga “disturbato” il concetto di matrimonio eterosessuale, ben identificato nella nostra tradizione culturale”.
“L’Italia – ha ricordato il presidente di GayLib – è uno degli ultimi paesi dell’Unione europea a non aver legiferato in materia, lasciando pericolosi vacua legislativi che portano a prese di posizione rigide, come quella del ministro Alfano, che si scontrano con i diritti sanciti dall’Unione europea, dove una coppia riconosciuta in uno stato membro deve Continua a leggere…


Forza Italia. GayLib, ‘auguri a Mara Carfagna per Dipartimento Libertà civili e Diritti umani’

carfagnaL’associazione GayLib, (gay liberaldemocratici e di centrodestra) rivolge gli auguri più sinceri e sentiti di buon lavoro all’onorevole Mara Carfagna, da poche ore responsabile del neonato dipartimento Libertà Civili e Diritti Umani di Forza Italia.
“Quella di oggi per Forza Italia e per tutta l’area liberale di centrodestra è una giornata storica” dichiara Daniele Priori, segretario nazionale dell’associazione.
“Con Mara Carfagna abbiamo lavorato in maniera egregia ai tempi del suo incarico nel Governo Berlusconi. Mi piace ricordare la splendida campagna contro l’omofobia presentata a Palazzo Chigi che ha visto la partecipazione di associazioni, artisti, un mondo vicino alle idee liberali di centrodestra emerso anche grazie  al coraggioso lavoro di Mara Carfagna nel suo ruolo di ministro delle Pari Opportunità”.
“Ci piace però ricordare – aggiunge il presidente e fondatore di GayLib, Enrico Oliari – anche i momenti di confronto e dialogo privati da cui sono nate stima  e amicizia oltre alla collaborazione su temi come le unioni omoaffettive alla Continua a leggere…


Matrimonio gay, GayLib: ‘Ue intervenga su Alfano”

alfano angelino“Angelino Alfano cambi idea sulla circolare ai prefetti oppure abbia la responsabilità politica di dimettersi da un posto che occupa principalmente grazie al voto degli elettori del Popolo delle Libertà e di un leader Silvio Berlusconi che lui non rappresenta più e che in particolare sui diritti civili per le persone lgbt e per le coppie omoaffettive sta facendo aperture storiche. La sua omofobia è un altro tradimento al leader del vero centrodeestra La cabina di regia Pd-Forza Italia che deve nascere anche sui diritti civili si prenda carico degli atti chiaramente omofobi del ministro degli Interni”.
Con queste parole il segretario nazionale di GayLib, Daniele Priori interviene sugli intenti del ministro Alfano di fare una circolare contro le trascrizioni dei matrimoni gay.
“Leggere le parole di Alfano offende ancora una volta – e non è la prima – la comunità gay italiana” aggiunge il presidente e fondatore di GayLib, Enrico Oliari.
“A sostenere le coppie e i sindaci che intendono trascrivere il loro matrimonio contratto all’estero – prosegue il numero Continua a leggere…


Berlusconi assolto. GayLib: “Silvio come Pasolini”

berlusconi silvio“Silvio Berlusconi come Pier Paolo Pasolini. Prima infangato e condannato in primo grado con l’accusa di aver fatto sesso con delle persone minorenni, poi assolto per insussistenza dei fatti, mancanza di prove e di denunce a suo carico. Siamo umanamente felici per il presidente di Forza Italia e speriamo che questa coraggiosa e chiarissima sentenza possa aprire un periodo di civilizzazione, riforma della giustizia in senso garantista, tutela dei diritti dei detenuti e delle vittime di ingiustizie. Anche questa pagina può entrare a far parte della grande svolta liberale di Berlusconi e di Forza Italia a favore dell’emancipazione dei diritti civili e umani”. Con queste parole Daniele Priori, segretario nazionale di GayLib (gay di centrodestra) commenta l’assoluzione di Silvio Berlusconi nel processo d’Appello per il cosiddetto Rubygate. “In occasione della recente visita del nostro segretario ad Arcore, ricevuto da Francesca Continua a leggere…